Perchè 360 Crowdfunding?- Why 360 Crowdfunding?

–          E la tesi su cosa la fai? – 

–           Pensavo di farla sul crowdfunding –

–          Crowd…CHE? –

Questa esatta conversazione si è ripetuta più volte con svariate persone durante le mie vacanze di Natale. Amici, zii, nonne, cugini , tutti facevano la stessa domanda: crowd…CHE?! Il che me lo posso aspettare da parte di mia nonna novantenne – giustificata dal fatto di essere mezza sorda-, ma quando mi sono accorta che anche tra i miei amici – tutta gente informata e sveglia- il concetto non era familiare, ho deciso che fosse il caso di intervenire.

Improvvisamente  tutte le ore impiegate a leggere articoli accademici e non riguardo al crowdfunding e tutto il tempo  passato a spulciare nei meandri di kickstarter.com, cercando le idee più fighe, assumevano un nuovo senso.  Cristallino, direi. Utilizzare le mie conoscenze per contribuire a diffondere il concetto di crowdfunding tra gli italiani- e non solo.  Guidare startuppers, imprenditori, e chiunque altro ne abbia bisogno nell’uso del crowdfunding. Ovviare, nel mio piccolo, alla mancanza di informazione sull’argomento da parte dei media italiani, che spesso e volentieri mettono in secondo piano la tematica dell’innovazione, preferendo parlare dei tatuaggi di Belèn.

Tautaggi a parte eccomi qua. Pronta a cominciare. Prima di oggi non mi era mai sfiorata per la mente l’idea di scrivere un blog. Mai mai. Sono quasi sorpresa da me stessa!

Cercherò di  tradurre i miei post anche in inglese, tempo permettendo!

Mi impegnerò  per procurarvi informazioni interessanti sull’argomento ed allo stesso tempo una piacevole lettura!

 

 

 

–          What are you writing you thesis about? –

–          Crowdfunding –

–          Crowd…WHAT??!-

This conversation has been taking place several times with several  people during my Christmas holydays back in Italy. Friends, uncles, grandmas, cousins, everyone had the same reaction: crowd…WHAT?! Now, this I can expect from my 90 years old grandma , who is justified because almost deaf,  but not from my friends, who are all smart and well informed people. I had to do something about this. Suddenly all the hours spent reading articles and academic publications about crowdfunding , all the time spent on kickstarter.com looking for the coolest ideas were making sense. It was crystal clear. I could have used my knowledge to help spread among Italians, but also among non-Italians, the concept of crowdfunding. To guide startuppers, entrepreneurs and anybody else into use of crowdfunding.  To produce information on the topic, contributing in this way to fill the gap present on the Italian media, which -sadly – reserve more room to bunga bunga news than to innovation.

So here I am, ready to start! Until now it never came to mind to write a blog. Never ever. I am almost impressed by myself!

I will write the posts  in Italian and I will try to translate them into my best English possible, whenever I have time!

I hope you will enjoy and appreciate the reading!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...